L’intervista a Francesca Brandina

INTERVISTA alla sportiva Francesca Brandina

Ciao Francesca, dove sei nata e dove vivi ? Percorso di studi e professionale…
Sono nata a Cesena ma ho sempre vissuto a Rimini eccetto gli ultimi due anni di elementari e le medie, anni in cui abitavo a Gambettola. Terminate le scuole medie sono tornata a Rimini, nella casa dove ero nata insieme a mia sorella, dove ho frequentato il liceo classico. Una volta terminato il liceo ho deciso di iscrivermi a giurisprudenza alla Bocconi che ho portato a termine nei tempi e a pieni voti. Nel mentre sono rimasta incinta di Edoardo per cui ho deciso di lasciare Milano per continuare a studiare a Rimini.
 
Da quando fai la blogger e di cosa parla il tuo sito?
Intanto la mia ossessione per l’aspetto fisico unita ai conseguenti problemi alimentari mi hanno spinta a cercare qualcuno con cui parlare, che magari avesse le mie stesse paranoie, paure, debolezze. E così alla fine parlo un po’ di tutto, dalla palestra alla corsa, cibo sano e spazzatura, abbuffate, diete che forse non rispetterò mai, e poi boxe, la mia passione al momento, e mio figlio, e insomma un bel pezzo della mia vita.
 
Quanto è lunga una tua giornata?
La mia giornata è lunga, ma mai abbastanza per riuscire a fare tutto ciò che vorrei fare. Poi un giorno sembra non finire più, altri vorrei non finisse mai, come tutti credo.
 
Descrivi una giornata perfetta?
Oddio la giornata perfetta. Difficile dirlo. Dipende da cosa vuoi. Cosa ti fa stare bene. Magari un giorno l’unica cosa che ti fa stare bene è lavorare fino allo sfinimento, quello dopo invece vorresti  solo oziare, non pensare a nulla, mangiare e dormire manco fossi un gatto o ancora sparire dall’altra parte del globo. Insomma la giornata perfetta è un concetto molto relativo e mutevole. 
 
Cosa ti piace e cosa detesti?
Mi piace riuscire nei miei obiettivi, superarmi, mi piace sentirmi soddisfatta di me stessa, mi piace sentirmi stanca, sudata e con i muscoli tirati dopo un’ora di boxe, mi piace mangiare, e poi viaggiare, vedere, conoscere. Mi piace crescere mio figlio, scherzare con lui, ballare e ridere di gusto e vederlo felice. E stare con lui nel letto a fare le coccole, a fare gli stupidi, abbracciati. Odio chi mi contraddice, mi dice cosa posso o non posso fare, come devo o non devo comportarmi. E anche chi mi dice cose giuste. Perchè magari già lo so dentro di me, e mi sento in colpa, e non ho voglia che me le ricordino. 
Non sopporto chi mi giudica. Ma in fondo non so se davvero me ne importi qualcosa. 
 
Caratterialmente come sei? Pregi e difetti?
Sono impulsiva, ambiziosa, tenace.
Sono testarda, a volte sorda ai consigli che dovrei seguire, perché devo sbagliare. Altrimenti non riuscirò mai ad imparare davvero. Rimarrebbe sempre quel fondo di dubbio che non riesco proprio a tollerare.
 
Hai degli hobby?
Hobby tanti. Adoro ascoltare la musica, leggere, conoscere, imparare e informarmi. Mi piace moltissimo scoprire le novità che la tecnologia ci regala ogni giorno e vedere come il progresso cambia sempre più il nostro modo di vivere e le nostre priorità. A volte fa paura ma bisogna ammettere che in molti campi facilita enormemente il lavoro e permette di raggiungere obiettivi impensabili senza di essa.
 
Il personaggio maschile che ammiri di più?
Personaggio maschile che ammiro sicuramente e forse prima di tutti Steve Jobs. “Il vostro tempo è limitato quindi non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro. Siate affamati, siate folli, perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero.”
 
In futuro hai dei sogni o desideri?!?
Nel futuro desidero continuare a lavorare nel mondo del fitness. Sogni…essere soddisfatta a livello lavorativo e riuscire a raggiungere un equilibrio e una pace interiore che non è sempre facile trovare.
Essere felice qualsiasi cosa significhi al momento.
 

Francesca Brandina

Contatti:

facebook

instagram

Francesca Fitness Freak

Per leggere le altre interviste, clicca nel LINK