Tao del giorno 5

Suono

Il vento nella caverna:
movimento nella quiete.
Forza nel silenzio.

In una caverna i suoni esterni sono attutiti dalla roccia e dalla terra, ma ciò rende udibili il battito del nostro cuore e il nostro respiro. Allo stesso modo la quiete contemplativa ci distoglie dal clamore di ogni giorno, ma ci permette di udire l’impercettibile che è nella nostra vita.

Quando ascoltiamo non con le orecchie, ma con lo spirito, cogliamo il suono impercettibile.

Il suono più profondo è il silenzio.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post clicca nel LINK