Tao del giorno 236

Imprigionamento

La nostra soggettività
è una bara foderata
di spine e di specchi.

 

Viviamo circondati dai riflessi della nostra identità. Invece di pensare al Tao, pensiamo solamente a noi stessi. Le uniche cose che ci interessano sono la sopravvivenza e la gratificazione.

Noi non vediamo mai il mondo per quello che è realmente, e ignoriamo il dilemma della nostra esistenza. Assomigliamo a vanitosi idioti infilati in una bara di specchi.

Più crescono le nostre illusioni, più la bara si fa angusta. Solo quando comprendiamo la nostra vera natura la bara svanisce.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK