Tao del giorno 218

Tao del giorno 218

Possesso

Un ragazzino conduce
cento anatre verso il lago
con un bastone ornato di nastri:
massa bianca ed eccitata.

 

Un ragazzino può dirigere un intero stormo di anatre servendosi di un esile bastone. Le anatre procedono soddisfatte verso il lago dove giocheranno nel fango. Alla fine, naturalmente, si trasformeranno in cena per qualcuno.

In verità, non avrebbero nessun bisogno di farlo. Così come non avrebbero bisogno di trasformarsi nella cena di nessuno. Il possesso è una costruzione artificiale. Che importa quanto denaro o quante terre diciamo di avere? In realtà non le possediamo affatto.

Non possediamo nemmeno il nostro corpo. Non siamo padroni del nostro corpo: viviamo in un guscio ricevuto in prestito. Perché allora non cercare la verità che sta oltre il corpo?

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK