Tao del giorno 209

Trappola

La vecchiaia si copre di cosmetici,
la sicurezza è cercata negli uomini,
la consapevolezza è rimandata al futuro.
La donna si consuma nel lavoro,
sopporta tensioni e fatiche,
sopravvive grazie ai calmanti,
proietta sciocche speranze sui figli.

 

Molti di noi si lasciano intrappolare da un’esistenza triste. “Che tragedia!” pensiamo, ma in realtà è la gente a farsi male da sola. Dovremmo tutti conoscere il corso della nostra vita, per affrontare meglio le decisioni che ogni giorno dobbiamo prendere.

La malattia, lo stress, le separazioni, i problemi dei figli e la paura della morte ci rendono schiavi. I seguaci del Tao non vogliono fare questa fine: vogliono essere liberi, non si lasciano sfruttare né schiavizzare, e per essere felici rifuggono la “normalità”.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK