Tao del giorno 159

Tao del giorno 159

Scrittore

Si ritirò in se stessa,
prima scrisse per uno solo,
poi per migliaia.
Diede corpo a fantasmi, dolori e gioie,
incarnandoli in meravigliose storie
di carta e d’inchiostro.

 

Una volta un autore dichiarò: “Posso sbarazzarmi di qualunque cosa scrivendone”. Gli scrittori scrivono perché devono: hanno bisogno di esprimere ciò che è profondamente sepolto dentro di loro. Sentono voci che nessun altro ode. E ascoltano intensamente, per poi comunicarne il messaggio.

Noi percepiamo il Tao come gli scrittori percepiscono ciò che è unico. Nell’ascolto di voci misteriose troviamo una magica affinità con la perfezione del Tao.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK

Cart
  • No products in the cart.