L’intervista a Michelle LaBlonde

Intervista a Michelle LaBlonde, una ragazza vera e molto positiva. Adora la vita e la semplicità… ma andiamo a conoscerla meglio…

Ciao Michelle, parlaci un po di te, dove sei nata, dove vivi ora…

Mi chiamo Michelle e sono nata a Firenze, orgogliosamente fiorentina ma, abito a Prato da quando avevo 4 anni. Fin da piccola adoro la musica e ricordo i lunghi viaggi in macchina con i miei genitori… ascoltando la musica con le cuffie… guardando il paesaggio e… sognando ad occhi aperti. 😍 La musica, sopratutto dance e commerciale, è sempre stata la mia “terapia” per evadere nel mio mondo… 😊

Pratichi sport? Hobby?

Ho praticato sport fin da piccola spaziando dal pattinaggio artistico fino all’equitazione ma la vera passione è nata quando ho iniziato a correre, circa 15 anni fa’, allenandomi per le gare organizzate dalla scuola. Il podismo è diventato parte integrante della mia vita e della mia routine, mi alleno quasi tutti i giorni e potrei parlarvi per ore dei benefici mentali e fisici che mi ha dato questo sport meraviglioso. Primo fra tutti la resistenza fisica ed il senso del ritmo che è fondamentale per il lavoro che faccio. Ho partecipato a molte gare nel corso di questi anni; l’ultima gara, la “maratonina” di Prato dove mi sono posizionata 24 esima nella mia categoria. A pari merito con la corsa il ballo è sicuramente un elemento che non può mancare nella mia vita, la musica mi accompagna in ogni momento della giornata, non mi stanca mai. La ascolto anche anche all’alba, dopo aver ballato fino alle 5 del mattino. Ballare per me è semplicemente naturale e innato, non ho mai frequentato scuole di ballo. Tutto ciò che esprimo muovendomi è solamente quello che sento. La musica mi emoziona e interpretarla ballandola è il modo migliore per esprimere quelle sensazioni. Lavorare su un palco, in una discoteca… e riuscire a trasmettere questa energia e queste emozioni è veramente appagante… 💖

Cosa ti piace e cosa detesti?
Mi piacciono le cose semplici, una buona tazza di caffè alla mattina, un tramonto dai colori inaspettati, ridere con gli amici, un abbraccio quando ti senti stanca, un sorriso. ❤️Adoro il mare da buon italiana ma anche le passeggiate nella natura. Amo tutte le stagioni, anche il freddo dell’inverno, la malinconia dell’autunno, perché sono dell’opinione che ci sia sempre qualcosa di bello in tutto. Odio la stupidità, i pregiudizi, l’arroganza e chi fa del male volontariamente 😠. Sono vegetariana e prediligo prodotti cruelty-free proprio per il mio amore verso la natura e gli animali.😍
 
 
Come sei caratterialmente? Pregi e difetti?
Un mio pregio è sicuramente la semplicità e la gentilezza. Non mi reputo meglio di nessuno e non mi atteggio a “diva” anche perché, secondo me, abbiamo sempre da imparare qualcosa da chiunque capiti sul nostro cammino. Nel mio lavoro ho incontrato tantissime ragazze molto semplici; al contrario del pregiudizio comune per cui le cubiste“se la tirano e fanno le vamp “- la maggior parte della mie colleghe sono ragazze semplici e non altezzose, con cui sono nate delle belle amicizie che durano da anni. Sono anche molto curiosa e adoro imparare cose nuove, come le lingue straniere, mia passione da circa 4 anni. Un mio difetto, che a volte mi è tornato particolarmente utile, è la perseveranza e la testardaggine. Sono anche abbastanza rancorosa, fammi un torto che non mi merito e ti cancello dalla mia vita, senza seconde chanches☺️
 
 
La donna che ammiri  di più?
Non ho una persona che incarni il mio “goal” comportamentale, piuttosto quando conosco una persona che ha un attitudine o un atteggiamento che ammiro e che mi piace tendo ad emularlo. Tutte le persone che ho conosciuto nella mia vita mi hanno trasmesso qualcosa che mi ha arricchito…
 
 
Sei innamorata?
Sì, innamorata, molto anche. ❤️ Sono sposata da un anno con Riccardo, un ragazzo sardo. La cosa che apprezzo più di lui che è sempre stato orgoglioso e felice del mio lavoro di ballerina, cosa che purtroppo, ancora oggi nel 2019, alcuni ragazzi vedono come un lavoro -“di dubbia moralità-. Nonostante ciò, per me, è un lavoro come un altro e molto divertente; purtroppo non tutti si rendono conto che esibirsi sul palco in discoteca, necessita un impegno fisico ed emotivo notevole, una preparazione fisica alle spalle; quindi è un lavoro a tutti gli effetti e come tale deve essere rispettato. Riccardo mi ha sempre supportato e ammirato per il mio lavoro e un ragazzo così intelligente non potevo certo farmelo scappare…
 
 
Descrivi una giornata perfetta?
La giornata perfetta è una giornata in cui sono felice, ovunque sia e qualsiasi sia il motivo. Il sorriso è la cartina tornasole della qualità della tua vita…
 
 
Ti piacerebbe lavorare in TV?
Mi piacerebbe lavorare in TV? Non saprei, perchè ho avuto poche esperienze in televisione, ho fatto qualche video musicale, concorrente per qualche programma tv, ma non ho abbastanza esperienza per dire se potrebbe essere un lavoro per me…
 
 
Hai dei sogni o desideri da realizzare… come ti immagini il futuro?
I miei progetti per il futuro si dividono tra progetti immediati e quelli a lungo termine. Nell’immediato mi voglio godere la stagione appena iniziata in Versilia, al Seven Apples, dove lavoro come ballerina. Sono tornata da poco dalla Spagna, dove ho lavorato in una discoteca per un mese a Palma di Maiorca e adesso, ho bisogno di tornare un po nella mia Toscana. Vivo la vita abbastanza alla giornata, non ho grandi progetti che aspettano nei prossimi anni. Magari andare a vivere al mare, con l’uomo che amo: questo potrebbe essere un bel sogno… 😍
 

Michelle LaBlonde

Contatti:

facebook

instagram

Per leggere le altre interviste, clicca nel LINK