Tao del giorno 40

Tao del giorno 40

Subconscio

Inferno e paradiso:
il nostro subconscio.

 

La meditazione ci rivela spazi quasi sempre invisibili del nostro subconscio. Quando ciò accade, sentiamo sorgere spontanei dentro di noi consapevolezza e pensieri straordinari. Ma la meditazione non ci rende superuomini: semplicemente, sveliamo il nostro potenziale già latente. Dentro di noi è racchiuso il tutto: non dobbiamo fare altro che spalancargli le porte. Per questo si dice che il paradiso è in noi.

Allo stesso modo accade che talvolta le sofferenze e le lotte del passato ci perseguitino con inusitata violenza. Problemi e conflitti sono difficili da esorcizzare, in pratica sono cicatrici impresse nel nostro subconscio. Per questo si dice che l’inferno è dentro di noi.

Noi stessi siamo un campo di battaglia fra il bene e il male. Tutto ciò che dobbiamo comprendere è già in noi. Tutta la forza della trascendenza è in noi. Spicchiamo il salto, e ci ritroveremo nel divino.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK