Tao del giorno 4

Riflesso

La luna al di sopra dell’acqua.
Stare seduti in solitudine.

Se le acque sono placide, riflettono perfettamente la luna. Se noi ci quietiamo, possiamo riflettere perfettamente il divino.

Ma se ci lasciamo trasportare solo dalla frenesia dei nostri impegni quotidiani, a superficie delle nostre acque si fa turbolenta. Allora cessiamo di essere ricettivi al Tao.

Restando immobili, le acque melmose tornano chiare, e anche la nostra mente lo sarà, se solo le permetteremo i fermarsi.
Né l’acqua, né la luna compiono alcuno sforzo per produrre il riflesso. Allo stesso modo, la meditazione sarà cosa naturale e immediata.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post clicca nel LINK