Tao del giorno 243

Dialogo

Continuo a parlare nel sonno.
Continuo a sognare.
Come può esistere la calma perfetta
se il mio cervello fa tanto rumore?

 

Noi tutti siamo in continuo dialogo con noi stessi: ed è questa l’origine dei nostri problemi. Dunque non potrebbe esservi dialogo interiore se non in presenza di una divisione nella nostra mente. Finché non riusciamo a unirle, non possiamo raggiungere lo stato di incertezza necessario alla spiritualità.

Anche dopo lunghi anni di pratica, addomesticare la mente resta un’impresa difficile. Invece di rifiutare gli aspetti più spiacevoli e incontrollabili di noi stessi, dovremmo individuarli ed esaminarli attentamente. Gli aspetti negativi possono essere eliminati; quelli positivi, coltivati.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK