Tao del giorno 229

Redenzione

Ogni giorno medito davanti all’altare,
ma il peccato non smette di macchiarmi.

 

A dispetto dei nostri sforzi quotidiani per migliorare noi stessi, continuiamo ad avere lacune e difetti. Ne eliminiamo uno, solo per scoprirne un altro. Perché è tanto difficile ottenere la completa liberazione? Perché alla base di ogni difficoltà c’è la nostra mente.

Chiunque abbia un po di intelligenza e di ambizione conosce la profondità del desiderio: vogliamo sempre qualcosa, e inventiamo mille strategie per procurarcelo. Se non ci riusciamo ci ritroviamo rabbiosi, frustrati e delusi; se ci riusciamo, subito vogliamo qualcos’altro.

Il seguace del Tao sa come eliminare il desiderio, e cosa fare per sgombrare ogni desiderio che confonde la nostra mente.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK