Tao del giorno 217

Tao del giorno 217

Fuggitiva

La consideravano un’inetta
ma premono perché riesca.
“Voglio un figlio.”
Bisticciano tra loro,
e la rimproverano perché è distante.
“I miei amici si divertono.”
Sono attaccati ai soldi,
da lei esigono fedeltà.
“Non ce la faccio più.”
Lei è innocente.
Loro, ambiziosi.

 

C’era una volta una ragazza che era sia una brava studentessa sia una brava atleta. Per i genitori, non bastava ancora. Un bel giorno, la ragazza non ne poté più e fuggì. I genitori si convinsero che l’avevano rapita.

In moltissime famiglie, non si fa altro che ripetere alle ragazze quanto siano incapaci. Ai figli maschi, invece, si dice che sono scapestrati. Perché stupirsi allora se si ribellano per imporre la propria personalità?

Prima di accusarli, dovrebbero darsi la pena di guardare come li hanno allevati.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK