Tao del giorno 124

Sfida

Qualunque dio può essere sfidato.
Senza scelta non c’è devozione.

 

Nel corso della storia, molti ribelli hanno deciso di sfidare i propri dèi: in mancanza di questa possibilità di scelta, non può esistere autentica fedeltà nei confronti di un’idea sacra. La devozione vale solo quando possiamo scegliere la nostra strada in maniera consapevole, pur conoscendo le difficoltà che ci attendono al varco.

Una religione in cui l’unica alternativa alla fede sia la punizione, non è accettabile: così si addestrano i cani, ma non si fanno maturare gli uomini. La spiritualità è veramente grandiosa solo se concede libertà di scelta.

I periodi di crisi rappresentano sempre una sfida alla fede. Se scegliamo la fede o piuttosto la sfida, è cosa di secondaria importanza. Ciò che conta è salvaguardare sempre la libertà di scegliere.

Il resto lo troverete nel tao per un anno di Deng Ming Dao

Per leggere gli altri post, clicca nel LINK