Presentazione Umberto Stefanelli – Photogeisha

Umberto Stefanelli, fotografo italiano, cresciuto artisticamente a New York, dove ha vissuto diversi anni e dove ha iniziato ad esprimere la sua creatività, perfezionando il suo modo personalissimo di fotografare e rielaborare le immagini con tecnica innovativa.

Dopo l’America, la scoperta del Giappone che, con la sua luce ed i suoi colori, ha ulteriormente condizionato l’evolversi della sua arte fotografica intimamente legata alle magie della pellicola a sviluppo immediato Polaroid.

Ha collaborato all’allestimento di vari progetti artistici con POLAROID, LEVI’S STRAUSS, L’OREAL, NOKIA, EPSON, GREY GROUP, YOUNG & RUBICAM, NIPPON TELEVISION, ZOOM MAGAZINE.

Sue opere sono conservate nel Polaroid International Museum U.S.A., nel Museo Nazionale della Fotografia di Brescia, nella Galleria Civica di Modena, nel CIFA – Centro Italiano della Fotografia d’Autore, nel Museo della Fotografia di Lishui – Cina, nello Shanghai Duolun Museum Of Modern Art ed in altre collezioni pubbliche e private, nazionali ed internazionali.

Attualmente è attivo, tramite agenti o rappresentanti, in Europa, Stati Uniti, Cina e Giappone.

Video

Un attimo di distrazione regalato alla vita

Il modo di fotografare è cambiato profondamente negli ultimi anni. L’immagine è stata portata su un nuovo livello, finalmente libera da regole e stereotipi tradizionali. Macchine fotografiche compatte e telefonini di ultima generazione sono una palese istigazione a fotografare.

La fotografia però non è soltanto innovazione tecnologica, formule matematiche o pixel. La fotografia è una compagna che rilassa ed arricchisce l’anima.

Queste mie immagini sono appunti di viaggio, divagazioni mentali, fantasie oniriche, dove la semplicità rincorre la poesia.

Fobie da capelli ricci, rivelazioni, risvegli, disturbi ossessivo-compulsivi, balocchi, pagine di eros gastronomico.

Vittorie, sconfitte, muri bianchi, ego da contenere, ermetismo, soldati, fotografie e dediche. Nocciola negli occhi, parole nelle mani.

Perché quando un sogno da bambino m’attraversa all’improvviso la strada, la mia Musa cristallizza nel labirinto della memoria, quell’attimo di distrazione regalato alla vita.

Contatti:

Umberto Stefanelli ph. +39-328-1785701

umberto@umbertostefanelli.com

facebook

instagram

www.umbertostefanelli.com

www.photogeisha.org

Per vedere gli altri video, clicca nel LINK


Umberto Stefanelli, Italian photographer, developed his artistic skills in New York, where he lived for several years and where he began to express his creativity, with his very own personal style of photography, re-elaborating his images using innovative techniques.

Following on from his experience in the USA, he discovered new horizons in Japan, with its colors and light, which conditioned a further transformation in his photographic art, closely tied to the magical instant developing of Polaroid film.

He collaborated to several artistic projects with: POLAROID, LEVI’S STRAUSS, L’OREAL, NOKIA, EPSON, GREY GROUP, YOUNG & RUBICAM, NIPPON TELEVISION, ZOOM MAGAZINE.

A selection of his work is included in the Polaroid Collection U.S.A., in the Brescia National Museum of Photography, in the CIFA – Italian Center of Author Photography, in the Civic Gallery of Modena, in the Lishui Museum of Photography, in the Shanghai Duolun Museum Of Modern Art and in other public and private collections.

Umberto Stefanelli works trough Agents or Representatives in Europe, Usa, China and Japan.

Video

A moment of inattention given to life

The way of taking pictures has changed dramatically in recent years. The image’s been taken on a different level, finally freed from traditional rules and stereotypes. Point-and-shoot-cameras and new generation cell phones have a great potential.

Photography, however, is not only a technological innovation, mathematical formulas, or pixels. Photography is a companion that relaxes and elevates the soul.

These images are my travel notes, mental meanderings, dreamlike fantasies, where simplicity chases poetry.

Phobias of curly hair, revelations, awakenings, obsessive-compulsive disorders, toys, pages of gastronomic eros.

Victories, defeats, white walls, ego to contain, hermeticism, soldiers, photographs and inscriptions. Hazels in the eyes, words in the hands.

Because when a dream – one of those I used to have as a child – suddenly crosses my way again, my Muse eternalises in the labyrinth of my memory, that moment of inattention given to life.

Contacts:

Umberto Stefanelli ph. +39-328-1785701

umberto@umbertostefanelli.com

facebook

instagram

www.umbertostefanelli.com

www.photogeisha.org

to see other videoclip, click here