PINETA Milano Marittma: Gli Appuntamenti del Week End

PINETA Luxury Hall

  • 14.06 Friday Peligrosa • Pineta Home •
  • Sabato 15.06 • Saturday Pineta Glamour •

14.06 Friday Peligrosa •Pineta Home•

I party sono tanti e tutti diversi tra loro al Pineta di Milano Marittima. Al Venerdì party PELIGROSA.
Nel locale si respira l’aria Summer Life con la musica hip hop, commerciale, latina, house story e tanto divertimento. Benvenuti a casa, benvenuti al PINETA HOME. ♥️


Sabato 15.06 • Saturday Pineta Glamour •

Sabato 15 Giugno al PINETA per l’evento FUJIKO in console c’è Sam Sartini, uno dei dj italiani più seguiti e Sangio. Al microfono arriva Faber, uno dei vocalist più stimati in Italia, premiato come miglior vocalist man ai Dance Music Awards. Il suo stile, la sua carica e la sua conoscenza musicale sono spesso imitati e sempre guardati con rispetto dai colleghi. 


Pineta Luxury Hall – Viale Romagna 66 – Milano Marittima – Ravenna

Info & Prenotazioni
+39 339 1139304
+39 339 7777788

☟ ACCREDITATI QUI ☟
https://www.pinetadisco.com/15-06-2019-sabato-15-giugno/

☟ FOLLOW US ☟

OFFICIAL PAGE
https://www.facebook.com/pineta.mi.ma/

INSTAGRAM
https://www.instagram.com/pinetaofficial/

WEB SITE
http://www.pinetadisco.com/


PINETA LUXURY HALL

PINETA luxury hall,
cosi si chiama il palcoscenico della mondanità di Vip ed aspiranti tali.
Un “Pineta” ritrovato per riconfermarsi leader indiscusso della notte unendosi al celebre luxury brand Visionnaire, di Ipe Cavalli.
Il risultato è seducente ed accogliente come una splendida hall di un albergo. Ecco perche la definizione “luxury hall”.


Lo staff progettuale dell’Arch. Marco Lucchi, con Visionnaire creative office, diretto dal Designer Alvin Grassi hanno saputo trasformare il Club Pineta, già salotto buono della mondanità, in qualcosa di assolutamente innovativo, straordinario per profili e linguaggi, dando forma alla nuova realtà ideale dell’intrattenimento. Un progetto contemporaneo alle frontiere del design rispolverando la storia dello spettacolo ed esplorando nuove estetiche, formule e funzioni come fosse un palcoscenico.
Una rivoluzione concettuale che porta a un’inedita purezza; un night club completamente bianco, madreperlato, come a volersi fondere con gli ori chiari, o con l’acciaio più punk, a sottolineare il legittimo tempio della musica.