L’intervista MATTHEW SAX

Matthew Sax Best

L’intervista MATTHEW SAX

Care amiche e amci di Bestentertainment.it oggi siami fieri di pubblicare l’intervista di Matthew Sax… buona lettura…

Matthew Sax

Ciao Matthew Sax descriviti in 140 caratteri… quando hai iniziato la tua professione?

La mia professione nasce già nel 2013 inizialmente con un progetto come vocalist – dj poi nel 2016 inizio il mio percorso come dj – produttore frequentando un Accademia di
produzione a Vicenza ed iniziando ad esibirmi nei primi locali – club. L’ aggiunta del sax arriva nel 2019 quando nel periodo della pandemia inizio a studiare questo meraviglioso strumento per poi includerlo nei miei show – dj set una volta riaperti i locali.

MATTHEW SAX music

Hai avuto dei modelli di riferimento? Descrivi un po’ le tue giornate…

Un mio grande riferimento è stato Gerald Albright sassofonista Jazz statunitense molto bravo ed affermato. Affascinato nell’ ascoltare i suoi assoli immaginavo come sarebbe stato inserire uno strumento live nei miei dj set creando nelle pause un atmosfera unica…

MATTHEW SAX

L’esperienza più bella fatta finora?

Una delle mie esperienze più belle è stata sicuramente quella di entrare a far parte degli Artisti dello Zettel Club di Alessandria, un locale veramente curato nei minimi dettagli a livello artistico e d’immagine.

Come hai vissuto questo periodo un po’ complicato?

Il periodo di COVID l ho trascorso senza perdere tempo e cimentandomi intensamente nello studio approfondito del Sax frequentando l’ Accademia di jazz Thelonius di Vicenza e preparandomi al meglio per la ripartenza

Quale genere di musica ami e ascolti? Parlaci delle tue produzioni…

Il genere di musica che più amo è L’House e la Tech House anche se nei miei primi dischi con il sax, visto il periodo (Covid), ero molto più indirizzato verso la Slap House.

Matthew Sax spettacolo

Hai degli hobby? Libro o film che consiglieresti?

Un hobby che ho da sempre è quello di fare foto, video e grafiche per mantenere sempre ben curati i miei contatti social, mentre un film che consiglierei è sicuramente
“Berlin Calling”.

Come sei caratterialmente?

Caratterialmente mi reputo umile ma allo stesso tempo determinato è deciso sugli obiettivi da raggiungere, sono molto socievole e cerco sempre di evitare qualsiasi scontro trovando una soluzione intelligente.

MATTHEW SAX sound

Cosa ti piace e cosa detesti nelle persone?

Difficile rispondere a questa domanda, ogni persona, me compreso, ha i suoi pregi ed i suoi difetti e bisogna saper accettare entrambi…

Progetti futuri? Dove ti piacerebbe vivere?

Progetti futuri… posso spoilerare che il 16 Dicembre è uscito un mio nuovo disco su Blanco Y Negro, altra etichetta internazionale molto rinomata.

Se avessi una bacchetta magica, cosa faresti?

Sicuramente aggiungerei molta più cultura musicale nelle scuole e negli organi politici che ci rappresentano.

MATTHEW SAX black

MATTHEW SAX

Contatti:

instagram

Sito Web

Spotify


Per leggere le altre interviste, clicca nel LINK