L’intervista ai 3NEMA

L’intervista ai 3NEMA

Best Entertainment Intervista ai 3NEMA

I 3nema sono un trio dalle radici gardesane nato nel 2020, una band capace di fare della propria musica un incantevole quadro impressionistico di pop, rock ed elettronica, con pennellate ben assestate e decise di psichedelica per stupire e spiazzare l’ascoltatore, dando vita ad un’innovazione sonora continua e ricercata. Grazie a Elisa Serrani di Music & Media Press, noi di Bestentertainment siamo riusciti a intervistarli, buona lettura…

3NEMA music

Ciao ragazzi, raccontateci un po di voi. Quando avete iniziato la vostra professione?

Personalmente, oramai sono parecchi anni che suoniamo abbiamo avuto vari progetti con molte esperienze arriviamo da due generi diversi il Rock e il Funk e ne 2020 dopo la nascita dei 3NEMA abbiamo cercato di unire questi ultimi.

Parlateci del vostro nuovo singolo, “Loving Town”. Com’è nata l’idea?

L’idea e nata come sempre nei nostri brani da un riff embrionale nel nostro home studio, durante il lockdown e da li si è evoluta nella canzone finale.

3NEMA

Quale genere di musica amate e ascoltate?

Non abbiamo un genere fisso passiamo dal latin jazz al funky, rock, psychedelic, metal, EDM, fusion ecc… Non abbiamo limiti, siamo dell’idea che se l’obiettivo è creare musica, bisogna a priori studiarla e ascoltarla tutta, così da dare poi una propria impronta senza essere ripetitivi ma originali! ultimamente pero' siamo in fissa col Funk ahahah… quindi nelle nostre playlist è solo James Brown, Kool & The Gang, Rick James, Brothers Johnson, ecc ecc…

Che rapporto avete con i social?

Amore e odio… Amore perché ti danno l’opportunità di essere virtualmente ovunque nel mondo, così da farti ascoltare; odio perché si stanno trasformando solo in una cisterna di futilità e scarsa intelligenza.

Avete degli hobby?

Oltre la musica che è la nostra passione/lavoro/hobby… mmm… La musica!

3NEMA sound

Libro o film che consigliereste?

“Tron Legacy” perché c’è tutta la soundtrack elettronica dei Daft Punk. Fantastica!

Che sensazioni provate quando vi esibite?

Libertà! sul palco ci trasformiamo sia nel look che nell’anima; la sensazione è come se un raggio partisse dal nostro petto e attraversasse tutti gli ascoltatori unendoci in una sola cosa… Stesse sensazioni, stesse emozioni, stesse percezioni. La musica ci permette di comunicare le nostre emozioni senza l’uso della parola.

Progetti futuri?

Completare il secondo album per incominciare a lavorare al terzo e iniziare a organizzare il tour estivo!

Quali sono i vostri modelli?

Ovviamente James Brown, Louis E. Johnson, Quincy Jones, Daft Punk e molti altri…

3NEMA disco

Le persone che vi hanno sempre sostenuto?

I nostri amici, la nostra famiglia, ma soprattutto noi stessi che riusciamo a vicenda a sostenerci. In “Loving Town” menzionate molte metropoli…

Dove vi piacerebbe vivere?

Bacellona, provate per crederci!

Se aveste una bacchetta magica, cosa fareste?

Elimineremmo i soldi dal mondo, nessuno si ricorderebbe più del loro utilizzo, il valore che alla fine non hanno mai avuto, essendo un’invenzione dell’uomo. Non ci sarebbe più potere, ricerca sfrenata della ricchezza, invidia, avidità; saremmo tutti sullo stesso piano.

3NEMA

Contatti:

Facebook

Instagram


Per leggere altre interviste, clicca nel LINK