L’intervista a Mhod DJ

Mhod dj Best

L’intervista a Mhod DJ

Mattia, questo il nome di battesimo di Mhod, è uno dei tanti ragazzi che ha trovato fortuna all’estero. Dal 2015 ha iniziato il suo percorso di producer ed ha firmato contratti con alcune delle migliori etichette elettroniche mondiali, Defected Records, Elrow music, Repopulate Mars, Be One Records… oggi è qui con noi per raccontarci la sua storia…

Mhod dj

Ciao Mattia Nuzzo in arte “Mhod dj” grazie per essere qui, raccontaci un po di te dove sei nato, dove vivi…

Ciao Emiliano… ti ringrazio intanto di avermi dato questo spazio per questa intervista. Io sono nato a Montebelluna in provincia di Treviso dove attualmente anche ci vivo e ho 29 anni e sono un dj e produttore di musica elettronica.

Mhod dj disco

Quando hai fatto il tuo esordio? 

Allora il mio esordio vero e proprio penso un po come tutti i dj della mia generazione è avvenuto su un bar vicino a casa dove i Venerdì sera mi concedevano di metter su un po’ di musica per accompagnare la serata e movimentarla un po… Avrò avuto 15 anni più o meno e per un paio d’anni ero abbastanza richiesto dai bar della zona. Piano piano il mio nome cominciava a girare e ho iniziato a suonare in varie discoteche della provincia di Treviso già a 17 anni.

Mhod dj eventi

L’artista o il Dj che hai avuto come modello?

Il mio riferimento attuale da molti anni è Jamie Jones, ha uno stile unico e sempre innovativo e il suo sound si riconosce subito.

Otre che Dj sei anche un producer, raccontaci un po le tue creazioni.

Il mondo della produzione l’ho scoperto sempre da giovanissimo… avrò avuto 20 anni e avevo comprato un “programma” chiamato Ableton con il quale mi divertivo a mettere insieme suoni (un po’ a caso ai quei tempi) e creare Beat.

Mhod Dj serate

Col tempo e ho studiato online vari corsi, ho capito le funzionalità del “programma” Ableton… adesso mi ritrovo ad avere un idea in testa e crearla esattamente come la voglio io… penso sia una delle cose più emozionanti per me, amo produrre musica. 💖 Grazie al mondo della produzione, la tecnologia, Spotify… attualmente sono relativamente conosciuto un po’ dappertutto ed è super gratificante vedere che c’e gente che ascolta la tua musica dall’altra parte del mondo.

Mhod Dj music

Qual è il genere musicale che più ti ha spinto a fare musica?

Ho iniziato da piccolino ad appassionarmi alla musica elettronica seguendo la Dance dei miei anni e il ramo della Electro Minimal che non è altro che un Sub-Genere sempre della House. Ricordo che ascoltavo sempre “m2o” Diabolika all’epoca, era molto Underground per quei tempi e mi piaceva molto, ora non seguo più quello stile’ il mio genere attuale è il Tech House

Abbiamo visto che hai viaggiato dall’ altra parte del mondo, Raccontaci della tua esperienza in Sud America…

Tutto è successo nel 2018 è uscito un brano chiamato “Don’t Mind” per un’Etichetta Ucraina e dopo questa uscita mi scrivevano da tutto il mondo complimenti e vari feedback, sopratutto dal Sud America. Dopo mesi e mesi di messaggi e crescita di fan sui social son stato visto e contattato da più di un’ agenzia Sud Americana e ho fatto 3 Tour in un anno in Argentina, Chile e Uruguay. Il calore che ho ricevuto non posso spiegarlo, mille foto, mille persone conosciute, mille sorrisi, culture e emozioni: finalmente il mio lavoro è stato apprezzato veramente e tutto lo sforzo era stato ripagato. Penso sia stata l’esperienza più bella della mia vita e sicuramente non l‘ultima, con l’Argentina sopratutto ho un legame troppo forte e almeno una volta all’anno farò qualche tour, spero di conoscere anche altri paesi limitrofi molto presto.

Mhod dj producer

Una volta usciti, si spera il prima possibile dal lock-down… dove ti piacerebbe esibirti?

Sinceramente spero che tutto questo incubo finisca e che si posso tornare a lavorare e divertirsi spensierati e con molta voglia di vivere… Mi piacerebbe conoscere tutto il mondo e potermi esibire in scenari grandi come magari un festival riconosciuto a livello internazionale.

Mhod dj pubblico

Ti piacerebbe lavorare in TV?

Mah… sinceramente non ci ho mai pensato e non saprei risponderti adesso però non si sa mai, sono una persona che si mette sempre in gioco…

Quali sono i progetti futuri di Mhod dj?

Ho tanta voglia di fare nuova musica e ho tre/quattro obiettivi che vorrei esaudire quest’anno… per scaramanzia li tengo segreti. Quello che posso dire è che molto presto stamperò il mio primo album per la mia etichetta discografica Out Crowd. Per tutte le altre cose vi invito a seguirmi sui vari social e stare sintonizzati 😉…

Mhod dj profilo

Mhod Dj

Contatti:

facebook

instagram

Spotify

Soundcloud


Per leggere altre interviste, clicca nel LINK


 

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.