L’intervista a Lucia Braccalenti

Lucia Braccalenti best

L’intervista a Lucia Braccalenti

Eccoci qui in compagnia della bellissima sceneggiatrice e modella Lucia Braccalenti… curiosi di conoscere la sua vita privata e in particolare i suoi progetti, andiamo a farle qualche domanda…

Lucia-Braccalenti-actress

Ciao Lucia, descriviti in 140 caratteri…

Sono una semplice ragazza toscana, amante dell’Arte. Sono sceneggiatrice ma dal 2021 ho cominciato a dedicarmi anche alla Fotografia posando come Modella.

Lucia-Braccalenti-bianco-e-nero

Come deve essere per te una giornata perfetta?

Qualsiasi giornata che abbia alla base libertà e tempo da dedicare all’Arte, per me è una giornata perfetta: amo essere padrona del mio tempo, anche a costo di avere poche certezze e di vivere un po’ alla giornata, ma con in testa sempre dei solidi obiettivi da raggiungere. L’importante è evitare la monotonia e la routine, due delle cose che più mi abbattono e mi tolgono qualsiasi ispirazione.

Lucia-Braccalenti-foto

Cosa senti quando vieni fotografata o ripresa?

Sono principalmente una Sceneggiatrice, ma da un anno a questa parte ho cominciato anche a posare. È nato tutto per gioco, per un book fotografico che mi sono auto-regalata per il mio ultimo compleanno: ho ricevuto dei feedback positivi, le mie foto piacevano (e me ne stupivo, non me lo sarei aspettata) e al tempo stesso mi sono accorta che ero rimasta entusiasta ed energica per tutto il tempo dello shooting. Ho scoperto che la Fotografia mi dava carica e ispirazione e le pose mi venivano in modo piuttosto naturale, così mi sono detta “perché non continuare?”. Non era (solo) narcisismo, avevo da dentro la voglia di trasmettere grinta e femminilità. Da allora ho collaborato con vari fotografi e ne sono stata contentissima, anche perché, dal punto di vista umano, è stata un’occasione per incontrare tante belle persone sensibili e amanti dell’arte.

Lucia-Braccalenti-fotomodella

Sei quindi una sceneggiatrice? Chi ti ha ispirata per questo ruolo?

Sì, esatto, ho sempre amato scrivere, ho vinto alcuni concorsi di sceneggiatura anche a livello internazionale e nel 2019 è uscito al cinema il primo film da me co-sceneggiato, il thriller “Pop Black Posta” per la regia di Marco Pollini. Non credo ci sia una figura in particolare che mi abbia spinta verso questo lavoro, da quando ho ricordi fin da bambina amavo creare racconti brevi e piccoli “fumetti”, mi capitava quotidianamente di sognare a occhi aperti e sentivo il bisogno di condividere con altri questi miei personaggi e queste mie storie. La passione per il cinema è arrivata successivamente, con il liceo, e dopo essermi laureata in Lettere ho deciso di frequentare la Scuola Holden di Torino per specializzarmi in Cinema. Col tempo poi ho preso dei modelli a riferimento, come le inarrivabili sceneggiature dei film di James Cameron e Christopher Nolan, che tengono incollati allo schermo e non hanno quasi mai cali di ritmo!

Lucia-Braccalenti-model

Cosa ti piace e cosa detesti nelle persone?

Per la seconda parte della domanda, non ho dubbi: l’arroganza, l’ingratitudine e l’ipocrisia. Specialmente quest’ultima cosa. Ho sempre trovato irritante il comportamento di qualcuno che dice una cosa e ne pensa un’altra, o dice una cosa e ne fa un’altra: non si tratta solo di mancanza di coerenza, è un mix di vigliaccheria e opportunismo. Per me avere dei principi e seguirli giocando a carte scoperte è imprescindibile. Sul fronte opposto amo le persone gentili, cortesi e positive: evito accuratamente le persone “tossiche” che rendono impossibile la propria vita e quella di chi sta loro attorno.

Lucia-Braccalenti-natura

La persona più importante che ti sostiene sempre?

Beh la persona più importante è sicuramente il mio ragazzo Paolo: non batte mai ciglio quando c’è da aiutarmi ed è sicuramente la mia “colonna”, specialmente nei momenti in cui penso di non potercela fare. Ma a braccetto con lui vengono anche i miei genitori e i miei migliori amici Alessia, Novka, Giuliano e Luca. Sono sempre pronti ad ascoltarmi e non sarei così forte, se loro non ci fossero: per me l’amicizia ha un valore vitale.

Lucia-Braccalenti-nature

Come sei caratterialmente?

Sicuramente un bel “crostino” (qui in Toscana, è un termine usato per indicare una persona con un carattere difficile da gestire e testardo allo stesso tempo!). A volte pecco di troppo orgoglio ed egocentrismo, ma allo stesso tempo riesco anche ad essere umile e generosa. So che può suonare come una contraddizione, ma a me le contraddizioni, così come i personaggi ambigui in sceneggiatura, sono sempre piaciute!

Lucia-Braccalenti-sceneggiatrice

Nel mondo dello spettacolo chi ammiri di più?

Nell’ambito cinematografico, mi sono ispirata quasi sempre a modelli americani: la mia tesi di laurea parlava di Marlon Brando e James Dean nei film del regista Elia Kazan. A livello di recitazione, loro sono sicuramente dei miti che adoro. Se parliamo del cinema odierno, a livello registico, la mia ammirazione va a Christopher Nolan, James Cameron (che ho citato prima), Guillermo del Toro, Paul Verhoeven e Xavier Dolan. Seguo poco il mondo del gossip e dello star system, preferisco concentrarmi sulle opere che vengono prodotte.

Lucia-Braccalenti-star

In futuro hai sogni o desideri? Se avessi una bacchetta magica in quale epoca o favola vorresti vivere o visitare?

Sicuramente il mio sogno è quello di affermarmi nei due campi che più amo, Sceneggiatura e Fotografia. Entrambe per me avrebbero lo stesso scopo: comunicare sentimenti e messaggi positivi, voglia di vivere ed energia. Ho sempre cercato di essere empatica, oltre che una sognatrice. E proprio perché amo sognare, mi piacerebbe trascorrere dei giorni in un medioevo fantastico come quello dipinto in tanti film fantasy: castelli, dame, cavalieri e creature mitologiche mi hanno sempre affascinato. Non credo però che vorrei viverci: in fondo amo questo terzo millennio, così incerto e difficile, ma proprio per questo un’epoca che obbliga al cambiamento. E il cambiamento è alla base di ogni progresso.

Lucia-Braccalenti-viso

Lucia Braccalenti


Per vedere la sua Videoclip, clicca nel LINK


Bestentertainment.it ringrazia i fotografi che hanno dato la diponibilità di pubblicare le seguenti foto:

Angelo Palmieri – Giancarlo Argelli – Gianni Pacciani – Samuele Laurenzi


Contatti:

facebook

instagram


Per leggere altre interviste, clicca nel LINK