L’intervista a Chiara Anna Bello

Chiara Anna Bello Best

L’intervista a Chiara Anna Bello

Abbiamo fatto due chiacchere con una Chiara Anna Bello, una Vocalist con un carettere tosto e idee chiare…

Chiara Anna Bello

Ciao Chiara Anna raccontaci un po di te… il tuo esordio…

Non ho mai amato stare in mezzo alla folla, ho sempre avuto, infatti, la fortuna di aver avuto tanti amici e conoscenze nell’ambito della Discoteca, come Andrea Martini. Fu proprio ad una serata dove suonava lui, al Qbar in centro a Padova, che conobbi un Vocalist. Ormai ero fissa lì ogni Mercoledì, fu proprio ad una di queste serate che mi dette il microfono per cinque minuti ed io… dal mio angolo lì in fianco a loro… lo usai cinque minuti… con molta naturalezza cantai due parole di una canzone di JLo.

Chiara Anna bello bella

Inutile dire che dopo tre mesi iniziai proprio lì a fare gavetta, ogni Mercoledì. Con Andrea Martini. Dopo un anno iniziai a far parte del gruppo nato da poco ma ormai molto noto “Lolita”, organizzato da Francesco Moressa ed Enrico Barbato, da lì le Discoteche che ho frequentato per anni, divennero il mio palcoscenico.

Chiara Anna Bello voce

Che rapporto hai con i social?

Con i Social mi sono sentita sempre molto libera, ritengo di avere dei follower validi e sempre attivi, conquistati negli anni, anche se ammetto di non avere mai abbastanza tempo per rispondere sempre ai direct. Uso i Social principalmente per le serate, per raccontare la parte più bella di me, quella forse più esterna e apparente, condivido raramente i momenti brutti, per intenderci, odio qualsiasi forma di vittimismo e speculazione, figuriamoci se uso i miei social per questo! Anche se qualche polemica periodo Covid l’ho fatta anche io! Trovo che la libertà di espressione e parola sia bella, ma mi affascina di più la riservatezza e l’intimità, almeno per certi aspetti, alcune cose vanno scoperte e conquistate.

Chiara Anna Bello Vocalist

Locali in cui collabori?

Con i locali con cui collaboro ho un rapporto esclusivo ed univoco, ho avuto la fortuna di nascere con loro, in un ambiente sano e con persone dinamiche e rispettose, il Qbar e l’ Extra Extra d’Inverno e Villa Barbieri d’Estate sono casa, e chi la gestisce e chi ci lavora è famiglia. Ho fatto e faccio qualche serata esterna ma raramente, per scelta, ho un impegno altamente continuativo con loro, quest’estate mi trovate in Villa Barbieri Martedì e Sabato con i nostri dj Markino e Ovren.

Chiara Anna Bello trittico

Quali sono i tuoi modelli? I tuoi hobby?

Ho molti hobby, ma poco tempo e quel poco che ho lo dedico soprattutto ai miei cari, in particolare modo alla figlia della mia migliore amica: “Ginevra”. Fare la Vocalist e dedicarmi a questo mondo è già un hobby molto impegnativo, lo faccio perché mi piace, e con lo stesso entusiasmo ogni sera! Rompo barriere di timidezza che apparentemente non sembra io abbia, nei miei periodi bui non è stato facile dovermi preparare e affrontare un pubblico, o parlare in radio, ma ogni volta che ero lì non avrei potuto desiderare distrazione migliore!

Chiara Anna Bello cartoon

Su una Consolle e dietro ad un microfono quell energia con il pubblico è magia pura! Se ho dei modelli?! Assolutamente No! Ci sono già troppe sfaccettature di me che fatico a gestire, figuriamoci se prendessi ad esempio qualcun altro. Mi ispiro a me ed aspiro ad essere la parte piu vera.

Chiara Anna Bello style

Il tuo genere musicale preferito?

Non ho un vero e proprio genere musicale preferito, vado in base all’umore e al periodo, associo molto le canzoni alle persone e ai posti!

Chiara Anna Bello sexy

Come sei caratterialmente?

Caratterialmente difficile darmi definizioni, in base a come mi sveglio e con chi devo rapportarmi, sono molto complicata, molto attenta, indipendente, a volte posso anche sembrare antipatica, do difficilmente confidenza, lascio liberi gli altri di provare a capirmi, e se mi conquistano, possono vedere ogni lato di me! Una cosa è certa, l’aggettivo più bello che ho è LIBERA.

Chiara Anna bello seduzione

Qual è stata la tua esperienza più emozionante?

Non ce n’è una in particolare in ambito lavorativo, forse perché alla fine questo lavoro di emozioni ne da tante, come la prima volta che davanti alla consolle iniziarono ad urlare il mio nome, la mia migliore amica era emozionata quanto me, è stato gratificante e impagabile. Alla fine il senso di tutto questo spettacolo è ciò che trasmetti a chi ti sta davanti!

Chiara Anna Bello phone

Esperienze in TV? Lavori per una Radio?

Ho lavorato per Radio Venezia durante il periodo Quarantena, quando i locali avevano chiuso. Proprio di recente avevo in ballo due proposte radio, scoprirete a breve il progetto lavorativo con Radio Stereo Città, non posso dire di più se non: STAY TUNED.

Chiara Anna Bello fashion

Cosa ti piace e cosa detesti nelle persone? Progetti per il futuro?

Come ho già detto prima detesto chi si lamenta senza rimboccarsi le maniche, chi non sa cosa vuole, chi non prende posizioni. Amo chi sa scegliere e chi sa rischiare, chi sa parlare e mai a sproposito, amo le persone che ho scelto e che fanno parte della mia vita, perché l’ arricchiscono. Per me è o bianco o nero, o tutto o niente, non sopporto le vie di mezzo. Per il futuro spero di dedicarmi a ciò che mi piace fare!

Chiara Anna bello discoteca

Se avessi una bacchetta magica in quale periodo vorresti vivere?

Esattamente Oggi. Ci sta guardarsi indietro, ma è ciò che faccio in questo momento che determina il mio domani.

Chiara Anna Bello disco

Chiara Anna Bello

Contatti:

facebook

instagram