Intervista a Parkah & Durzo

Parkah-&-Durzo

Intervista a Parkah & Durzo

4 chiacchiere con 2 dj italiani in forte crescita

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con due giovani dj producer italiani, Parkah & Durzo. In forte ascesa nell’universo della musica che fa ballare e saltare il mondo, hanno già prodotto tracce da milioni di ascolti su Spotify e pubblicano musica su label di riferimento assoluto come Sony, Warner o Spinnin’. Tra i loro più grandi successi c’è la scatenata “Sono arrivati i Caramba”, che hanno creato con Dj Matrix, Matt Joe e Amedeo Preziosi. Durzo ha 24 anni e viene da Carpaneto Piacentino (PC), Parkah ha 23 anni ed è fiorentino. Insieme stanno iniziando a concretizzare tanti bei sogni musicali che solo pochi mesi fa erano solo chiusi in un cassetto.

Video

Ognuno di loro, ovviamente,  ha iniziato a creare musica in modo diverso. “Ho iniziato nel 2012 a produrre tracce EDM, ispirato da artisti come Martin Garrix e Avicii”, racconta Durzo. “Fin da subito, non potuto più farne a meno. Mi rende felice il pensiero di poter esprimere le mie idee sotto forma di musica”. “Io invece iniziato nel 2007, cercando su Youtube il telecronista della Fiorentina ‘David Guetta’ “, racconta Parkah, “Per errore venne fuori video il ‘video di Love is Gone’ del top dj francese David Guetta. Quel giorno segnò il mio futuro. Fin da subito, ebbi la percezione di essere di fronte a un qualcosa di così grande e irraggiungibile che iniziai a produrre musica giorno e notte, pur di arrivare al punto in cui sono oggi”.

Come avete iniziato a suonare insieme? 
“Anche noi, come tanti dj, siamo partiti con i software musicali e poi siamo passati ai primi CDJ della Pioneer per addentrarci nel mondo delle discoteche. I primi locali in cui abbiamo suonato insieme? L’Aquafan di Riccione e, successivamente, l’Altromondo Studios di Rimini”.
Ci raccontate come è nata “Sono arrivati i caramba”? 
“Tutto ha preso vita durante il primo lockdown, nella primavera 2020. Dj Matrix ci fece una proposta che non potevamo rifiutare: collaborare in una canzone da fare uscire su Sony Music, ‘Sono arrivati i Caramba’, assieme a lui, Matt Joe ed Amedeo Preziosi (youtuber tra i più famosi in Italia, ndr). Sarebbe finita in uno degli album di musica elettronica più venduti: ‘Musica da giostra vol.7’, che ci ha fatto ad oggi totalizzare oltre 4 milioni di ascolti in totale”.
Parkah-Durzo-2
Ci raccontate come è nato il remix di Burak Yeter – Friday Night? E quello del contest di Timmy Trumpet – Cold?
Il remix di Friday Night è nato in maniera del tutto casuale, noi lo sviluppammo come bootleg da fare uscire su Demodrop ed invece dopo averlo pubblicato fece oltre 2000 download! In italia venne suonato praticamente ovunque, in quei mesi andò veramente forte questo remix, venne suonato in tutte le migliori discoteche d’Italia, dalla Baia Imperiale al Samsara Beach, al Papeete, al Gate e molte altre. All’uscita del bootleg taggammo Burak Yeter nelle nostre stories di Instagram e dopo oltre 2 mesi vide il nostro tag, a cui rispose dicendoci che il remix gli piaceva molto e che avrebbe voluto ufficializzarlo, per noi fu una sensazione incredibile perchè non ci aspettavamo che da semplice bootleg passasse a remix ufficiale su Time Records / Warner Music! Il remix ufficiale per “Timmy Trumpet – Cold” invece è nato direttamente da Spinnin’ Records Talent Pool, abbiamo unito le idee insieme a Met e abbiamo caricato la demo sul portale, abbiamo appreso in questi ultimi giorni di essere i vincitori del contest in cui erano presenti più di 1000 produttori. Questa vittoria ci porterà a rilasciare ufficialmente il remix su Spinnin’ Records e non vediamo l’ora!

Video

Come state lavorando alla vostra carriera internazionale?
Cerchiamo sempre nuovi suoni da introdurre nella nostra signature sound, lavoriamo sodo ogni giorno e questa nostra dedizione assoluta ci sta portando davvero tante novità. Sono in programma nuove collaborazioni con artisti sempre più conosciuti, tra cui gli artisti multi-platino con cui usciremo ad ottobre su Sony Music Germany. C’è poi in ballo una futura collaborazione con Burak Yeter e tante altre tracce che aspettano solo di essere “sganciate!”
Dai dj set in cameretta al successo su Spotify e poi a quello internazionale il passo è breve? Come si fa a farlo diventare almeno un pochino più breve?
Il segreto dietro al successo è sognare in grande, sempre. Anche se il percorso sarà lungo e insidioso non bisogna arrendersi mai. La nostra determinazione è uno dei fattori vincenti che ci contraddistingue e che ci ha aperto le strade per collaborazioni che un tempo ci limitavamo ad immaginare.
Parkah Durzo
Come raccontereste la vostra musica?
La nostra musica è il frutto di tanta dedizione, fantasia e creatività. Cerchiamo sempre di sperimentare e creare un nostro stile, in modo che la gente riconosca subito una produzione fatta da noi. Ovviamente cerchiamo sempre di stare al passo con i tempi. Ogni cosa che facciamo è studiata in ogni particolare per trarne il meglio da ogni pubblicazione.
Che musica ascoltate?
Ascoltiamo principalmente le canzoni in tendenza sulle playlist più ascoltate su Spotify come Dance Party, Dance Hits, etc. In cui troviamo cantanti e artisti a cui proponiamo le nuove idee per nuove collaborazioni.
Che momento è, a livello internazionale per quel che riguarda la musica che fa ballare? Ci sono tendenze forti, in crescita o funziona un po’ di tutto a seconda dei contesti (reggaeton / latin, techno, house pettinata, etc)
Al momento la musica ha subito davvero un caos temporale dovuto alla pandemia. Il genere che continua ad andare per la maggiore è la slap house, da cui la gran parte dei produttori ne ha tratto profitto facendo cove. Pensiamo però che questo genere scomparirà alla riapertura delle discoteche, crediamo che rimarrà solo musica da ascolto sulle varie piattaforme digitali.
A cosa state lavorando in questo momento?
Stiamo collaborando con un finalista del GF Vip davvero molto talentuoso, con il quale punteremo al mercato italiano, non vediamo l’ora di farvi sentire la musica che abbiamo creato insieme! Per quanto riguarda l’estero abbiamo in ballo una collaborazione molto grossa con un’artista italiano molto conosciuto a livello internazionale. Per cui, l’unica cosa che possiamo dirvi è: STAY TUNED!
Tutta l’intervista è disponibile a questo link:
bit.ly/parkahdurzoLTC. E intanto, eccone qualche accenno.
Amedeo Preziosi, Dj Matrix, Durzo, Matt Joe, Parkah – “Sono arrivati i Caramba”

Per leggere altre interviste, clicca nel LINK


 

Cart
  • No products in the cart.