Alberto Forino presenta il disco Tiny Toys

Alberto Forino presenta il disco Tiny Toys

Alberto Forino presenta il disco Tiny Toys (etichetta GleAM Records) presso la Cascina Parco Gallo (Brescia)

Giovedì 9 maggio presso la Cascina Parco Gallo (Brescia)

GIOVEDÌ 9 MAGGIO alle 20.30 il pianista e compositore bresciano Alberto Forino presenterà presso La Cascina Parco Gallo (Brescia) il suo album “Tiny Toys” uscito per GleAM Records il il 17 Febbraio 2023 e distribuito da IRD e Believe.

Con lui sul palco due talenti del jazz italiano e presenti anche nell’album: Giulio Corini al contrabbasso e Filippo Sala alla batteria.

“Il trio di Alberto Forino dichiara una propria visione ricca di stimoli. Alla base c’è un sentire comune dei musicisti, tutti provenienti dall’area bresciana-bergamasca. Giulio Corini e Filippo Sala sono già apprezzati per le numerose presenze in tante formazioni. Forino è un nome nuovo, seppure già attivo da anni in un ambito che si dipana tra jazz, improvvisazione, musica accademica e funzionale al teatro. (..) Caratteristica peculiare del lavoro è proprio la combinazione elastica e ben congegnata degli elementi che vanno a comporre ogni brano, ma anche la felice sequenza dei brani stessi, che nell’insieme va a costruire il carattere e la fisionomia di una narrazione condivisa.”

Giuseppe Segala su AllAbout Jazz

 ” Alberto Forino è un giovane pianista attivo nel panorama jazzistico e della musica contemporanea. La musica che suona è ambiziosa, fondendo sensibilità ritmiche avanzate e combinazioni innovative in un trio pianistico tradizionale.”

Kazune Hayata su JazzLife Magazine Japan

“Tiny Toys ruota evidentemente intorno alla creazione di composizioni intese non nel tradizionale senso del termine né tanto meno dei canovacci. (..)Questa opera prima del pianista bresciano è un contenitore di eventualità che racchiude in sé i semi di un modus operandi di cui sarebbe interessante conoscere gli sviluppi futuri.”

Gianni De Vincenzi su JazzEspresso

 (…)Basta un ascolto fugace di «Tiny Toys» per capire che non riflette nulla che avevamo «visto» o sentito prima nell’ambito del piano-trio-standard, non si fa ricorso a talune regole d’ingaggio o a certi «bignamini» pronti all’uso per provetti pianisti. Piuttosto Fiorini dimostra di conoscere tutte le dinamiche del jazz del Novecento, a prescindere dal kit di montaggio utile ad un progetto in piano-trio. (..) Dimenticate per qualche istante l’idea logora del piano-trio da jazz club di provincia e pensate ad un jazz cinetico nel suo inarrestabile divenire(…)

Francesco Cataldo Verrina su DoppioJazz Magazine

 Info e prenotazioni

Cascina Parco Gallo

Via Corfù, 100 Fermata metro BRESCIA DUE

25124 Brescia (BS), Italia

Start h 20.30

INGRESSO LIBERO