ACETONE: la label funky house

ACETONE: la label funky house

Di Maurizio Nari, Jens Lissat e Steve Tosi cresce, su Beatport

ACETONE, label italiana creata appena un anno fa da Maurizio Nari, Jens Lissat è già tra le tre label più importanti label Funky House su Beatport, l’e-shop musicale più utilizzato dai dj di tutto il mondo.
La funky house, tra l’altro, è senz’altro uno dei generi di riferimento, in tutto il mondo, in questo periodo. E’ quindi un traguardo davvero importante per questa nuova label italiana, che viene raggiunto anche grazie al contributo di Steve Tosi, che, tra mille altri compiti quotidiani, segue il radioshow della label, che già diffonde la musica di questa realtà in paesi come Australia e Messico. Inoltre Steve è anche uno degli artisti di punta di questa realtà.

Video

Ma continuiamo a parlare di numeri. In appena 12 mesi di lavoro il team di ACETONE ha messo a segno traguardi importanti: ha al suo attivo ben 4 tracce che sono finite nella top 10 Funky House del già citato Beatport e ha messo a segno ben due  numeri uno in questa chart. Un brano, in particolare, è rimasto al primo posto per ben 47 giorni. Si tratta di “Stayin’ Da Club” di Nari & Steve Tosi, una sorta di ‘rework’ che mette insieme due dei brani più ballati della storia della musica

“ACETONE è una sorta di factory musicale che nasce per pubblicare tutto ciò che ci viene in mente”, spiegano Maurizio Nari e Steve Tosi. “Avremmo potuto continuare a pubblicare la nostra musica su label italiane ed internazionale, ma su ACETONE abbiamo libertà totale e soprattutto possiamo crescere insieme ad un team di artisti italiani in cui crediamo molto. Ovviamente non tutti i brani diventano hit, ma siamo molto contenti dei primi risultati”. E’ logico sia così: proprio mentre scriviamo su Beatstats, il sito che racconta i numeri di Beatport, ACETONE è al numero 30 tra le label di tutto il mondo… davanti a veri e propri colossi internazionali.
Acetone
Come mai avete scelto questo nome, ACETONE?
“Come Albert One, è un nome che si può pronunciare in italiano e in inglese… ed è prima di tutto simpatico. Lavoriamo tanto, in studio, tutto il giorno e spesso anche la notte, ma lo facciamo col sorriso”.
Ci presentate gli artisti che pubblicano musica con voi con più continuità?
“Siamo in 6 a pubblicare la nostra musica con continuità su ACETONE. Oltre a noi (Maurizio Nari e Steve Tosi, NDR), ci sono Giorgio V., Sandro Puddu e Max Magnani. Come noi, anche Giorgio e Sandro hanno già raggiunto la top ten Funky House su Beatport. Pure Max, che è con noi da pochi mesi, ha già raggiunto ottimi risultati. Ognuno di noi ha il suo sound, ma tutti andiamo nella stessa direzione musicale. A volte pubblichiamo anche brani di altri artisti, ma ACETONE come dicevamo è una factory musicali creata da 6 artisti. Cerchiamo comunque nuovi artisti e nuovi brani. Chi si sente in sintonia  con il nostro sound può scriverci a acetonerecords@yahoo.com“.
Ci sono altri progetti di sviluppo per ACETONE? 
“Stiamo provando ad organizzare per la stagione autunno inverno 2023 / 2023 alcune serate dedicate alla label, in Italia, a Malta, a Dubai e in America. E’ importante, soprattutto per gli artisti più giovani, confrontarsi con il dancefloor… e crescere insieme. Siamo una label italiana e crediamo molto nel nostro sound”.
Nell’attesa dei party, chi ha già voglia di ballare con ACETONE, può cliccare qui, su Beatport:

Per leggere altre interviste, clicca nel LINK