Tao per un anno 119

Risorse

Nei momenti difficili, usate uno specchio:
vi scorgete sia la causa, sia la soluzione.

Di fronte a un problema dovremmo sempre chiederci se a metterci in difficoltà non è stato il nostro stesso modo di agire. Se gli ostacoli sono il risultato imprevisto di eventi che noi stessi abbiamo messo in moto, dobbiamo imparare dai nostri errori e contemporaneamente cercare un modo per correggerli.
Se le difficoltà sono dovute a pecche di carattere, allora occorre prima risolvere la situazione, quindi eliminare il difetto alla radice.
La cosa meravigliosa in tutto ciò è che le risorse necessarie a risolvere i problemi sono dentro di noi. Quando osserviamo una gara fra atleti e qualcuno supera se stesso stabilendo un nuovo record, spesso diciamo che è andato in profondità ed è riuscito a produrre un risultato straordinario. Quando ci troviamo in mezzo ai nostri conflitti, dovremmo fare lo stesso: scendere profondamente dentro noi stessi e sfruttare le nostre capacità al massimo per superare gli ostacoli. E’ un modo per manifestare i nostri continui sforzi di crescita.
Di fronte a un problema disporremo allora di maggiore forza per reagire. E quando trionferemo, la sicurezza di noi stessi e la facilità con cui ci accosteremo ai problemi futuri aumenteranno. Affrontiamo dunque la vita a testa alta. Continuiamo a coltivare noi stessi, non arretriamo davanti alle difficoltà e accumuliamo lo slancio che il successo ci darà.