L’intervista alla modella e attrice Giulia Lupetti

Intervista alla bellissima attrice e modella: GIULIA LUPETTI

Giulia Lupetti è italiana, nata a Roma, fa la modella e l’attrice. Ha iniziato come fotomodella, dove ha lavorato con alcuni dei brand più famosi del mondo, ma ora è lanciata nel campo della recitazione che l’ha portata a vivere negli States. Insomma: idee chiare, poche parole, carattere tosto e, tanta positività…

Ciao Giulia, parla pure liberamente del tuo percorso di studi e quello professionale…

Grazie mille innanzitutto per questa intervista ne sono molto onorata. Allora che dire diciamo ho avuto un percorso di studi normale mi sono laureata in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE alla Sapienza. Ho iniziato a lavorare nella moda all’età di 15 anni, feci una scuola di portamento dopo di che ho iniziato a lavorare, anche se all’inizio ho dovuto combattere con i miei genitori che non erano molto contenti della mia scelta di lavorare come modella. Contemporaneamente ho studiato pianoforte e composizione musicale e partecipavo a saggi musicali. La mia Vera passione e’ sempre stata la recitazione e l’idea di fare la modella era un modo per iniziare a sciogliermi un pochino, ero una persona molto timida e impaurita. A 19 anni ho iniziato a studiare recitazione dapprima presso l’ACTOR STUDIO di Roma e in seguito a Londra dove ho vissuto per un anno. Ho fatto credo tutti i corsi possibili e immaginabili di recitazione con i più grandi attori tra cui GIANCARLO GIANNINI e anche registi come PUPI AVATI. Finché non ho trovato la mia dimensione quando per caso mentre ero alle selezioni di Miss Mondo e cercavo un libro da leggere, trovai il “POTERE DELL’ATTORE” di Ivana Chubbuck, mi ricordo che mi intrigo’ il titolo così lo presi e da lì e’ cambiato tutto, ho trovato una scuola a Roma che usava la tecnica CHUBBUCK e ho incontrato quella che poi e’ diventata la mia agente e insegnante in Italia  Patrizia De Santis, dopo di che sono venuta a Los Angeles per studiare con Ivana e da li non sono più tornata. Nel frattempo ho sempre lavorato nel cinema e diciamo la mia partecipazione preferita come inizio fu lavorare sul set di “ZOOLANDER 2”, per poi avere ruoli più importanti negli ultimi due film che ho girato l’anno scorso e adesso quest’anno con CLIQUE .

Sei dunque un’attrice! Cosa senti quando reciti, sei sempre te stessa, o dipende dai ruoli?

Cerco di mettere me stessa o comunque una parte di me in ogni ruolo che faccio. Cerco di sentirmi il personaggio ed esserlo il più possibile collegando le mie esperienze personali con quelle dei personaggi che interpreto. E’ come se riscrivessi la mia storia ma con una storia diversa del personaggio che devo interpretare. Mi piace l’idea di avere sempre qualcosa di nuovo da imparare anche su di me analizzandomi e analizzando la persona che devo diventare per un film.

Com’è caratterialmente Giulia?

Beh, questo non dovrebbe spettare a me dirlo, mi reputo una persona socievole e positiva che cerca sempre di trarre il meglio da ogni esperienza e persona che incontro. Sono una persona costantemente alla ricerca della maniera migliore per diventare la migliore versione di me.

Cosa ti piace e cosa detesti? In campo lavorativo ti sei sempre trovata a tuo agio?

Mi piacciono le persone positive e felici, detesto il vittimismo. Sono stata molto fortunata sul lavoro a parte pochissime volte devo ammettere che mi sono trovata molto bene con tutte le persone con cui ho lavorato, sono stati veramente pochissime le volte nelle quali mi sono sentita non a mio agio.

 

Qual è la parte del tuo corpo che più ti piace e quella meno?

Cerco di amare ogni parte di me stessa e specialmente di amare ancora di più le parti che non mi andavano a genio. Ero molto critica e severa con me stessa soprattutto qualche anno fa sto cambiando questo mio atteggiamento; siamo troppo abituati a dare addosso a noi stessi per non essere un determinato tipo di persona o non rispettare dei canoni o limiti, penso che il segreto sia donarsi un po’ più di amore il criticismo comunque alla fine non risolve nulla.

Hobby e sport?

Faccio yoga e ginnastica a casa, dopo anni in giro per palestre e corsi so quello che serve al mio corpo per essere come più lo desidero. Mi piace imparare e provare cose nuove a livello sportivo sono sempre curiosa di conoscere cose che non so. Per quanto riguarda i miei hobby direi che penso di averli trasformati, nel corso della mia vita, in veri e propri lavori. Quindi i miei “hobby” sono il mio “lavoro”.

 

Hai un modello di riferimento?

Molti e nessuno, mi piace molto leggere le biografie delle persone che ammiro e stimo, le prendo come spunto; il modello di persona che vorrei essere non è definito, quindi cerco di mettere il massimo ispirandomi da chi è più saggio di me.

Sei innamorata, sei impegnata? Eh… il futuro come te lo immagini?

Si sono innamorata della vita del mio lavoro e imparo a innamorarmi di me. No non ho una persona al mio fianco al momento. Il mio futuro lo vedo felice e pieno di cose inaspettate e positive, credo molto nella legge dell’attrazione e credo che attiriamo quello che vogliamo e che pensiamo di meritare, dunque sono tranquilla per quello che accadrà da qui in poi. 😉😃

 

Grazie per questa intervista

Mando luce e amore a tutte le persone baci ❤️

 

Giulia Lupetti

Contatti:

facebook

instagram

youtube