L’intervista a Pierpaolo Foti violinista dei CrookSet!!!

Oggi intervistiamo Pierpaolo Foti violinista dei CrookSet. Leggiamo il suo percorso professionale…

Ciao Pierpaolo, raccontaci il tuo percorso… dove sei nato, dove vivi e quando hai iniziato con la musica…

Ciao Emiliano, sono nato a Trieste e fin da piccolo ero appassionato di musica classica ed ho iniziato a studiare musica all’età di circa 10 anni.

Il musicista che hai come modello, o meglio quello da cui hai tratto maggiore ispirazione?

Non ho un modello di riferimento fisso in quanto cerco di prendere ispirazione da qualunque cosa valida e che ritengo fonte di ispirazione e di crescita.

Qual è stata finora l’esperienza più emozionante?

Per me tutti i concerti sono un’esperienza emozionante. Il rapporto con il pubblico è sempre qualcosa che ti fa crescere, migliorare ed emozionare. Le sensazioni più forti ed emozionanti sono nate soprattutto sui palchi più piccoli nei quali si è creata un’intesa intima, molto informale.

In quale locale vorresti esibirti?

Ho avuto diverse esperienze all’estero in particolare in Croazia e in Slovenia. Con il mio gruppo, i “CrookSet”, abbiamo anche calcato il palco del famoso Auditorium di Portorose. Al momento c’è una tournée in pianificazione e tanta aspettativa oltre molte dite incrociate.

Ascolti tutti i generi musicali?

Assolutamente si, ascolto tutti i generi musicali perché ritengo che la musica, se fatta veramente bene da musicisti, compositori o produttori di altissimo livello sia di grande ispirazione. Ovviamente non potrà mai equiparare alcuni grandi geni della classica come Bach, Tchaikovsky o Beethoven però i tempi sono cambiati e bisogna seguire il flusso del mercato attuale per creare qualcosa di inedito. 😉

Siete un gruppo, se non erro… lavorate sempre insieme?

Assolutamente sì, noi “CrookSet” siamo un trio anomalo, ed è proprio questo uno dei nostri punti di forza in quanto proponiamo della musica nuova, fresca e adatta a tutte le età e situazioni. Se possibile lavoriamo sempre in gruppo in quanto siamo convinti che solo l’unione fa la forza e soprattutto la differenza, ma è anche vero che per crescere sotto il profilo professionale sia indispensabile maturare singolarmente attraverso studi personali specializzati, concerti e tutto quello di cui un artista senta la necessità di fare. 💪

In futuro hai altri progetti? Hai già creato delle colonne sonore per film?!?

Ho già scritto diversa musica per orchestra e anche un paio di colonne sonore di film, di cui un cortometraggio è stato utilizzato dalla polizia postale come propaganda nelle scuole contro il cyber-bullismo. I progetti futuri sono semplici, chiari ma difficilissimi da raggiungere: studiare e perfezionarmi sempre di più fino a dove la mia mente me lo permette. 🎼

Pierpaolo Foti

 

Contatti:

facebook

youtube